Campagna di Solidarietà

Volge al termine LA CAMPAGNA DI SOLIDARIETÁ che per 3 settimane ha visto coinvolta  la nostra scuola.
La prima settimana è stata dedicata alla TEORIA: riflettere sulla solidarietà attraverso 5 parole:

Condividere, perché, gratuità, silenzio, bisogno.

Ogni parola ci ha permesso illuminare un aspetto della solidarietà che significa saper condividere la vita, riscoprendo la bellezza del dono e della gratuità, imparando a fare le cose in silenzio e sapendo rispondere in maniera responsabile ad un bisogno.
Nella seconda settimana ci siamo rimboccati le maniche e abbiamo fatto la spesa, dividendoci gli alimenti di prima necessità: pasta, olio, legumi, riso ecc.
La raccolta è stata abbondante soprattutto grazie anche al contributo della scuola Primaria e dell’infanzia.
Nella terza settimana finalmente siamo arrivati al momento più bello e significativo a cui hanno i più grandi, ossia la distribuzione vera e propria. Grazie ai volontari della Famiglia Marista che ogni giorno alle 11:00 in via delle rose a Cesano, distribuiscono alimenti che raccolgono da vari supermercati. Alimenti che andrebbero buttati perché vicini alla data di scadenza.
Qui le foto, i video e le riflessioni di alcuni alunni.

Per me è stata una’esperienza molto istruttiva perchè mi ha insegnato che il cibo non va sprecato perchè ci sono persone molto più bisognose di noi che possono essere aiutate e sostenute. Mi sono sentita molto felice di aiutare qualcuno in difficoltà

Quando abiamo distribuito il cibo mi sono sentito molto felice perchèaiutare le persone è una cosa molto bella.

Non immaginavo ci fossero tante persone che hanno bisogno di mangiare.

Questa esperienza è stata molto interessante e bella, ho capito che basta poco per rendere felice la gente. 

Mi ha insegnato che anche nella nostra città ci sono persone bisognose ed ho provato molta gioia nell’aiutare qualcuno.

E’ stato molto bello, vengono tutti con il sorriso ma alcuni si capisce dagli occhi che hanno bisogno di noi.

Pubblicato da Scuola primaria paritaria Maria Ausiliatrice su venerdì 16 febbraio 2018

 

Questa voce è stata pubblicata in news primaria. Contrassegna il permalink.