Progetto di Pastorale

L’attività di pastorale che intendiamo realizzare nella nostra scuola, si svolge in diversi ambiti (curriculari ed extracurriculari), in ognuno dei quali vi sono iniziative di vario tipo, portate avanti da una comunità educante che abbraccia il carisma marista e che crede nel fatto che:

“I bambini percepiscono e vivono gioiosamente la vicinanza di Dio e Gesù attraverso la vicinanza affettiva che i genitori e gli educatori riservano loro. Questa prima esperienza cristiana è insostituibile e lascia in loro un’impronta incancellabile per tutta la vita.”

E’ UNA QUESTIONE DI STILE…

Vogliamo vivere come Marcellino la missione di seminatori della Buona Notizia e così facciamo nostra la sua convinzione:

“Per educare bene i ragazzi, occorre amarli, ed amarli tutti nello stesso modo”.

Da questo atteggiamento derivano le caratteristiche del nostro stile di educatori:

  • la presenza
  • la semplicità
  • lo spirito di famiglia
  • l’amore al lavoro
  • un modello speciale: la Buona Madre

Tutto questo si manifesta quotidianamente attraverso delle AZIONI CONCRETE

COMINCIA BENE LA SETTIMANA… il Buongiorno

Ogni lunedì mattina tutte le classi si trovano insieme per un momento formativo di riflessione, confronto e preghiera, per conoscere e meravigliarsi di ciò che accade durante il cammino del lungo anno scolastico, in sintonia con il progetto della Provincia Marista Mediterranea e del tema scelto dalla scuola.

PREGHIERA E MOTIVAZIONE DELLA GIORNATA!

Tutte le mattine si organizza e si offre la motivazione della preghiera della giornata.

CELEBRAZIONI RELIGIOSE

Ogni scuola marista offre una serie di celebrazioni, tenendo conto dei tempi forti dell’anno liturgico e della propria quotidianità, al fine di avviare gli alunni al linguaggio simbolico e gestuale, al silenzio, alla riflessione e all’accoglienza della Parola.

CAMPAGNE DI SOLIDARIETA’

Il senso della golosissima focaccia missionaria, della raccolta dei viveri e dei tappi è quello di sensibilizzare ed entusiasmare gli alunni verso l’apertura agli altri: spalancando occhi e cuore a situazioni di povertà, emarginazione e grande progettualità.

MESE DI MARIA E CELEBRAZIONE DEL PADRE CHAMPAGNAT

Maria e Marcellino occupano  un ruolo speciale nel cuore di tutti coloro che spendono le loro giornate in una scuola marista. Essi sono il nostro modello di vita, così si rende indispensabile la conoscenza della loro vita e l’affidarsi a loro con la preghiera.

CAMPO ESTIVO

Il campo estivo viene proposta a partire dalla classe quarta della scuola primaria ed ha lo scopo principale di offrire un’esperienza unica di crescita, incontro e ”Vita”, condividendo e giocando la giornata insieme ai propri amici, maestre, educatori ed animatori.

GVX

I Gruppi di Vita Cristiana (GVX) sono un’opzione che viene proposta in tutte le scuole della Provincia Marista Mediterranea. Questi gruppi prendono il via grazie alla voglia dei ragazzi di lanciarsi in un affascinante percorso e alla disponibilità di animatori nel mettersi in gioco quotidianamente in una relazione che va al di là dei banchi e che vuole essere una presenza cristiana significativa. Il cammino è strutturato in tre grandi tappe, in sintonia con l’età e la maturazione dei destinatari e tiene conto delle situazioni di pastorale locale, cercando un’incontro sinergico e propositivo per portare avanti insieme la missione della Chiesa: annuncio della Buona Notizia e costruzione del Regno di Dio.

1° TAPPA: Gruppi di Amicizia (10-13 anni)

Il GAP per la scuola primaria e i GA per la scuola media offrono una proposta ludica ed attraente che accompagna i ragazzi nel loro desiderio di crescita personale e di incontro con Gesù. E’ un appuntamento che coinvolge i bambini ogni tre settimane (circa) e si nutre di gioco, animazione e impegno.

2° TAPPA: Mar-Cha (14-17 anni)

Il nome gioca sul riferimento a Marcellino Champagnat e all’impegno di ogni marcia: allude al modo con cui i ragazzi dovrebbero affrontare la crescita e scoprire i punti fermi della propria vita: camminando, progredendo, muovendosi, avanzando ad un certo ritmo con i piedi per terra e lo sguardo verso l’alto. Attraverso diverse attività ed esperienze continuano a scoprire a sperimentare il patto fatto con Gesù che consiste in una proposta di pienezza e felicità.

3° TAPPA: Comunita’ (18-25 anni)

Questa tappa è contraddistinta dalla progressiva scoperta della propria vocazione e dalla finale incorporazione nella comunità cristiana adulta.

CAMPO ESTIVO

Il campo estivo viene proposta a partire dalla classe quarta della scuola primaria ed ha lo scopo principale di offrire un’esperienza unica di crescita, incontro e ”Vita”, condividendo e giocando la giornata insieme ai propri amici, educatori ed animatori.

 

Questa voce è stata pubblicata in pastorale. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento