Browsed by
Categoria: formazione

Ascolta: è tempo di ripartire

Ascolta: è tempo di ripartire

Come ogni anno siamo pronti per la ri-partenza. Quest’anno con la speranza e la convinzione che tutti gli sforzi fatti finora per contenere la pandemia del Covid-19 stiano dando i primi risultati concreti. Oltre il 90% dei docenti della scuola italiana sono vaccinati, nelle nostre scuole la percentuale è ancora maggiore, dato che sfiora la totalità del personale coinvolto nella scuola. Gesti concreti per garantire a tutti la massima sicurezza.

E come ogni anno la Provincia Marista Mediterranea, insieme alle altre province mariste d’Europa, ha scelto un nuovo slogan sul quale imperniare le attività didattiche, l’impegno pastorale e lo sforzo creativo della nostra missione.

Un invito diretto e semplice: ASCOLTA, prenditi il tempo di accogliere con profondità i tanti segnali e messaggi che la vita, ogni giorno, ci rivolge. Ascolta per comprendere, non solamente per rispondere. Ascolta per fare spazio all’altro, non solo per cortesia.

Nel nostro ambito educativo, vogliamo avvicinarci allo slogan “Ascolta” con un approccio integrale, olistico, capace di estendersi a tutte le diverse dimensioni e sfere della persona e delle realtà che definiscono il nostro impegno educativo; cercheremo di ascoltare gli altri non solo attraverso le loro parole, ma anche interessandoci alle loro storie individuali e considerandole come parte di un insieme più grande.

Naturalmente, come ogni slogan, è disponibile anche l’inno per questo nuovo anno scolastico. Ascoltalo…
ASCOLTA
E nel silenzio sentiamo la vita
È la tua voce che oggi ci guida
Sogneremo ancora o che sarà

La tua parola ci segna la via
Il tuo messaggio nel cuore che grida:
ama e condividi ciò che hai!

Voglio sentirmi vicino a TE
Rincontrarti nel silenzio e vivere
una festa dentro me

ASCOLTA la melodia ASCOLTA suona la vita
E sentirai che il mondo canterà
ASCOLTA viene da dentro
ASCOLTA di notte e giorno
E danzerai con gioia e libertà
C’è una frequenza forte e nuova
Sopra il rumore che svuota la vita
Sintonizza la tua anima

È il tuo momento non puoi tacere
Parla al tuo cuore dai non temere
Apri gli occhi e guarda la realtà

Note di vento suoniamo anche noi
Tutti insieme canteremo
E un coro di voci si alzerà.

ASCOLTA la melodia ASCOLTA suona la vita
E sentirai che il mondo canterà
ASCOLTA viene da dentro
ASCOLTA di notte e giorno
E danzerai con gioia e libertà

Noi Maristi di Champagnat vogliamo ascoltare attentamente il pianeta, vogliamo ascoltare attentamente le voci dei bambini e vogliamo ascoltare noi stessi come comunità e come individui per discernere il nostro cammino comunitario e i percorsi personali che ci attendono. La nostra risposta alla realtà attuale e la nostra missione passano attraverso la necessità di garantire i diritti dell’infanzia senza alcuna eccezione, con particolare attenzione al diritto di essere ascoltati.

Ecco alcuni materiali utili per sintonizzarsi con lo slogan di questo nuovo anno scolastico 2021-22

Un testo di introduzione allo slogan

il Poster completo dello slogan

la presentazione dei vari elementi del poster

Fraternamente insieme

Fraternamente insieme

Sabato 18 gennaio e domenica 19, tra le mura della Casa Generalizia, si è celebrato l’incontro “fratelli, laici e giovani maristi” , alla presenza di quasi venticinque partecipanti provenienti da tre scuole differenti (Roma, Giugliano e Genova). È stato un tempo di convivenza e riflessione su temi a noi molto cari: carisma e spiritualità marista.

Questo momento di formazione condivisa, vissuto dai partecipanti, è stato sapientemente guidato con sagge parole e interessanti dinamiche, soprattutto dai due fratelli, Giorgio Diamanti ed Emili Turu (entrambi della comunità del San Leone Magno). Ed è stato un momento intenso, dove tutti ci siamo sentiti parte della stessa famiglia marista, visto che siamo unanimemente concordi sul fatto che ognuno, pur vivendo la “propria” vocazione, la vive come marista di Champagnat.

Una menzione particolare e un riconoscimento va ai giovani presenti, perché, dove noialtri “diversamente giovani” abbiamo timore di andare, loro spesso ci dimostrano, con parole ed esperienze concrete, che bisogna avere il coraggio di osare.

Infine un grazie a Manu Gomez Cid, laico marista di Siviglia, che ci ha presentato il documento “Essere laico marista”, nella sua veste di responsabile del Consiglio di vita Marista.

Globalmente la valutazione di questo incontro è stata positiva e si spera che dall’anno prossimo questi momenti di condivisione e formazione, siano sempre più partecipati e, perché no, anche più frequenti.

a cura di Domenico Vitiello, e … sarà un caso
ma queste righe ci arrivano proprio
nel giorno del suo compleanno. Auguri!

E ovviamente qualche foto della giornata eccola qui

Ora! lo slogan 2019

Ora! lo slogan 2019

Gli animatori GVX di Giugliano

Era Ora! come ogni anno il nuovo slogan che in filigrana accompagnerà tutte le attività delle scuole e dei centri maristi ha bisogno del suo giusto percorso e di una accurata preparazione. Ma ormai ci siamo, nelle scuole e nei collegi docenti, in classe e nei cortili, sui muri e le bacheche il nuovo slogan Ora fa già bella mostra di sè. Sembra quasi la risposta allo slogan dello scorso anno, quel Cambia che metteva in moto la domanda: quando iniziare? Ecco giunta la risposta.

Le parole accorate del Papa ci aiutano a ben posizionare questo invito:
“Questo non lo dico per spaventarvi, lo dico semplicemente per ricordarci che la nostra vita è oggi: oggi o mai più. Io penso a questo. Il domani sarà il domani eterno, senza tramonto, con il Signore, per sempre. Se io in prima persona sono fedele a questo nostro oggi. E la domanda che vi pongo è anche quella che vi pone lo Spirito Santo: Come vivo io questo presente? Nel nostro cuore si gioca l’oggi.”
Papa Francesco, Omelia a Santa Marta, 12-01-2017

E ci conforta anche il messaggio dell’ultimo capitolo generale dei Fratelli Maristi: Rispondere con audacia alle necessità emergenti, così da

  • Abbandonare i vecchi paradigmi e cercare con creatività dei modelli alternativi per rendere visibile l’amore del Padre nel mondo di oggi.
  • Convertire i nostri cuori e rendere le nostre strutture più flessibili, senza aver paura di assumere dei rischi, per avvicinarci alle periferie, in difesa dei più poveri e vulnerabili.
  • Impegnarci fermamente nella promozione e nella difesa dei diritti dei bambini. Risvegliare in noi e attorno a noi una coscienza ecologica che ci obblighi a prenderci cura della nostra casa comune.

Materiali a disposizione: il gruppo di pastorale è al lavoro per adattare alcune delle risorse utili (video, canzone…), intanto sono già disponibili

Buona Pasqua

Buona Pasqua

Eccoci finalmente all’appuntamento con la vita che riparte, riempie le giornate e i cuori delle persone, rompe steccati e sbriciola muri…
Con molti ragazzi, di Giugliano e di Roma, questo percorso lo stiamo vivendo in preparazione alla Pasqua, con lo stile marista, esplorando le parole chiave di questo evento: missione, servizio, testimonianza… gesti concreti e scelte responsabili per orientare la vita.
Un impegno perché l’ultima cena sia la prima di una serie di giorni come questi, da condividere in fraternità.
Da Siracusa ci fanno gli auguri ripetendo l’invito di Papa Francesco; ci sembra il modo migliore per fare a tutti gli auguri pasquali

Cristo vive, Egli è la nostra speranza,
la più bella giovinezza di questo mondo.
Tutto ciò che Lui tocca diventa giovane,
diventa nuovo, si riempie di vita.
Sì, Lui vive e ti vuole vivo!

A 20 anni esatti dalla canonizzazione di san Marcellino (e siamo tanti a ricordarci quell’aprile del 1999!), ci sembra un bel segnale per far crescere e condividere il carisma marista.

Ecco intanto alcune foto di questi giorni pasquali

Una scuola ben formata comincia dai docenti…

Una scuola ben formata comincia dai docenti…

Ormai il nuovo anno scolastico è iniziato. Per noi maristi con un pizzico di anticipo, perché le cose importanti vanno preparate per tempo. E così anche quest’anno lo staff dei docenti si è rimesso in moto per l’ormai classico incontro di formazione di inizio settembre. Anzi, di fine agosto.

E dopo una lunga tradizione a Chianciano, eccoci tutti radunati a Roma, sicuramente più accessibile per chi viene dalle varie località mariste d’Italia.

Quest’anno l’incontro si è praticamente sdoppiato. Un primo appuntamento per i partecipanti dei vari Consigli dell’Opera (i CDO) delle rispettive scuole, insieme ai referenti per le nuove tecnologie (TIC) e poi l’incontro con i docenti direttamente coinvolti nello speciale ruolo del tutor.
L’incontro per i CDO si è svolto presso il San Leone Magno, dal 30 al 31 agosto, ed ha affrontato il tema strategico della comunicazione e marketing. Non è un controsenso che la scuola marista affronti questi temi; se ci teniamo veramente alla nostra missione, oggi, non possiamo ignorare i meccanismi necessari per far giungere il nostro messaggio alle famiglie e al territorio. In un mondo dove ormai si viaggia con l’alta velocità e tutto ruota intorno al web sarebbe anacronistico procedere in bici e a forza di post-it. Il corso è stato tenuto dalla docente Alessandra Olietti, dell’Università cattolica ed ha fornito soprattutto nuovi input per la stesura di un piano di comunicazione adeguato alle necessità delle nostre scuole.
Appena concluso questo incontro, gran parte dei docenti presenti si è spostato dal SLM presso la Villa EUR, che altro non è se non l’hotel inserito nel contesto della Casa Generalizia dei Fratelli Maristi; una location decisamente speciale, nel quartiere romano dell’EUR.
E qui le persone convocate erano veramente tante, perché abbiamo cercato di coinvolgere praticamente tutti i tutor delle nostre scuole. Su questa figura stiamo investendo energie e risorse, perché ogni anno di più ne cogliamo l’importanza, la carica innovativa e soprattutto la preziosa funzionalità per i nostri alunni e le famiglie. Ci hanno accompagnato in un percorso di approfondimento pratico e contenutistico l’ormai noto (ed apprezzato) prof. Marius, che da alcuni anni ci supporta in modo creativo, stimolante e ben documentato, insieme al team degli amici Gabriele e Silvia del centro educativo salesiano di Rebibbia.
Due giorni intensi, ma vissuti in modo molto concreto mediante simulazioni operative, dinamiche da replicare poi in classe, approfondimenti sul metodo e sulle problematiche inerenti. A breve saranno diponibili per i docenti anche i materiali realizzati per il corso.
L’incontro ha fornito anche l’occasione per l’incontro di tanti nuovi docenti maristi. Quest’anno in ogni scuola marista le nuove presenze sono un numero importante. Come ormai sta succedendo da tempo, il mese di settembre ci mette di fronte anche alla ‘tragica’ necessità imposta da un sistema scolastico statale miope e incoerente, di puntare su nuovi docenti, perché il MIUR nel frattempo ha saccheggiato tra le nostre file numerose figure di docenti. Il ricambio imposto, che impedisce quella logica continuità e coerenza educativa diventa un punto di debolezza che, per forza di cose, dobbiamo sfruttare come opportunità operativa. Impresa difficile che purtroppo dobbiamo mettere in conto.
Ci siamo consolati con una breve visita della Casa Generalizia, stranamente vuota e sguarnita di fratelli maristi, perché tra pochi giorni inizierà il 22 capitolo Generale, ma non a Roma, bensì nella “periferica” Colombia. Perché il nuovo inizio che il bicentenario ci invita ad innescare, è una realtà ancora più grande di noi, che possiamo avviare con il nostro impegno locale. Su questa pista siamo invitai a …muoverci con decisione.
Auguri a tutti per il nuovo anno scolastico.

e terminiamo con una rapida memoria fotografica di questi giorni di formazione e condivisione

SETTIMANA DI FORMAZIONE PASTORALE

SETTIMANA DI FORMAZIONE PASTORALE

Ormai siamo giunti alla quinta edizione!
Docenti, catechisti e coordinatori dei gruppi giovanili insieme per una settimana a Roma presso la nostra scuola Marista San Leone Magno si ritrovano insieme per una formazione intensiva su temi pastorali e non solo…E’ soprattutto un’esperienza che mette i partecipanti a stretto contatto con il mondo Marista approfondendo il carisma, la conoscenza della vita comunitaria e l’importanza della Missione.
Contigo seremos mas!