Con quel pizzico di orgoglio…

2 giugno, festa di tutti gli italiani. Il nuovo governo ha giurato e siamo pronti per il cambiamento. Quanti impegni in questi giorni, quanti appuntamenti importanti che la politica ci riserva e che la vita quotidiana ci chiama ogni giorno a verificare con la nostra preparazione, conoscenza e impegno. E nessuno di noi può pensare che siano questi degli argomenti “secondari”. La Pira ci ricorda che l’impegno politico è “un impegno di umanità e di santità”, se è qualcosa di meno ne paghiamo tutti le conseguenze.

Come maristi nutriamo anche il legittimo orgoglio di vedere persone care e formate nelle nostre scuole, dare un contributo importante, equilibrato e prezioso per il bene di tutta la nazione. Perché forse in pochi sapranno (un po’ per colpa della modestia marista che spesso la fa da padrona…) che oltre al Presidente Mattarella, anche uno dei suoi più stretti collaboratori, il portavoce Giovanni Grasso (lo vedete a sinistra nella foto), si è formato nella scuola marista di Roma.
Lo ricordiamo con simpatia quando, un paio di anni fa, mentre eravamo a Roma con le terze medie per visitare il Quirinale, è venuto di persona a salutarci e ad accoglierci sul piazzale, senza etichette e senza fronzoli…

Ci viene da pensare che quell’idea degli “onesti cittadini” è veramente un tratto distintivo importante. Per questo lo ricordiamo spesso ai nostri alunni di oggi e non per caso abbiamo consegnato a tutti quanti una copia della Costituzione italiana proprio alla vigila di questa festa nazionale.

E per concludere il quadro in tema istituzionale, oltre al nuovo Presidente del Consiglio, ora abbiamo anche un nuovo ministro della Pubblica Istruzione. Auguri sinceri di buon lavoro ad entrambi, in particolare a Marco Bussetti, anche perché ne conosciamo già l’impegno e la sensibilità. Vi invitiamo a questo riguardo a leggere con attenzione la testimonianza di una appassionata ed esperta di scuola libera, sr. Monia, che con il neo-ministro Bussetti, quando era Provveditore scolastico di Milano, ha avuto modo di collaborare in numerose occasioni.

 

Questa voce è stata pubblicata in News della scuola e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.