Attività con il Cospes per le seconde medie

Stanno per iniziare le attività programmate in collaborazione con il Cospes e pensate espressamente per gli alunni di seconda. Ecco le tappe che ci attendono:

Nella prossima settimana i ragazzi svolgeranno i test, durante la mattinata, a partire dalla prima ora (consigliamo però di portare il materiale per le ultime 2 ore). Per esigenze tecniche del Cospes le date saranno differenti per le rispettive classi; nel dettaglio:

  • la sezione B svolgerà i test nella mattinata di lunedì 13
  • la sezione A il giorno dopo, nella mattinata di martedì 14

Nel pomeriggio di martedì 14 alle ore 18:00 (appena concluse le attività di catechesi dell’oratorio), sarà con noi la Dott.ssa Boniardi per illustrare a voi genitori le dinamiche tipiche dei nostri ragazzi e l’itinerario formativo che insieme vogliamo percorrere. Per favorire l’approfondimento renderemo disponibili sul sito la sua presentazione. A completamento di questa fase di screening  ci sarà poi un’incontro personale tra voi genitori e la dott.ssa Boniardi. Appena fissate le date comunicheremo il calendario. Per ogni incontro si prevede una durata di circa 15 minuti.

Siccome potrebbe essere difficile conciliare i vostri impegni lavorativi con l’orario che la scuola predisporrà, daremo la possibilità di fare dei cambi concordandoli tra voi genitori e comunicandoli successivamente al Preside o in Segreteria (anche via mail). Sul sito troverete sempre la versione aggiornata di questo elenco.

Oltre a queste attività sono previsti alcuni incontri in classe con i ragazzi, sempre a cura del Cospes; per portare avanti il nostro progetto formativo in tema di affettività e consolidamento del proprio percorso di crescita. Si tratta di alcune ore di attività, dinamiche di gruppo, scambio a piccoli gruppi (come verrà illustrato nella presentazione).

Nel salutarvi vi ricordiamo l’invito per l’appuntamento speciale della prossima settimana, sempre nell’ambito del 50esimo della scuola: la serata con Cantone e Cacciari (abbiamo dato 2 volantini ad ogni ragazzo, per diffondere questo evento tra i vostri amici).

Cordialmente, la Direzione

Pubblicato in Circolari, News della scuola | Commenti disabilitati su Attività con il Cospes per le seconde medie

Ecco il programma per la serata del 15 marzo

Riportiamo l’articolo comparso su Il Cittadino di Monza e della Brianza di sabato scorso, 4 marzo, con l’articolo che presenta la serata di incontro con Cantone e Cacciari.

Pubblicato in News della scuola, rassegnastampa | Commenti disabilitati su Ecco il programma per la serata del 15 marzo

Operazione Quaresima 2017

Cari genitori e cari alunni,

per la quaresima di quest’anno vogliamo offrire ai ragazzi alcune opportunità di crescita personale e di gruppo.

  1. Ogni mattina invitiamo liberamente a scendere in cappella prima dell’ingresso a scuola, per un momento di preghiera personale.
  2. Ogni mattina preghiera e riflessione guidata, a tema, a cura degli insegnati della prima ora.
  3. Quaresima di solidarietà: ogni classe, come lo scorso anno prepara la merenda solidale agli altri ragazzi della scuola, per raccogliere fondi destinasti al “progetto Fratelli” che i Maristi hanno avviato in Libano da un anno, a servizio dei bambini siriani profughi.

Seguiremo questo calendario per la merenda solidale:

Merenda solidale & classi incaricate: 7 marzo – 3mB 14 marzo – 2mB
21 marzo – prime medie 28 marzo 3mA 4 aprile – 2mA

Chiediamo ad ogni famiglia di contribuire organizzando la merenda, dolce o salata, per circa 10 ragazzi, da portare a scuola il martedì mattina, per essere venduta ai compagni durante la ricreazione. E’ gradita la collaborazione di qualche mamma per l’organizzazione del buffet e la distribuzione.

  1. Mattinata “Alla ricerca di aria nuova”: ogni classe trascorrerà un mercoledì speciale fuori scuola. I ragazzi di ogni classe passerano insieme la mattinata a Desio, presso la casa dei Padri Missionari Saveriani (in via Don Milani 2, a Desio), per confrontarsi, guardarsi dentro, giocare, “essere” … Avranno l’occasione di interrogarsi sulle proprie motivazioni e aspettative, in questa fase particolare della propria vita. Potranno quindi lasciare a casa i libri del mattino. Il pomeriggio invece sarà regolare (per chi ha i laboratori). Saranno accompagnati da tre insegnanti che animeranno la mattinata.

Note organizzative

  • 8:30 ritrovo a Desio. Invitiamo i genitori che possono, ad accompagnare i ragazzi direttamente a Desio (eventualmente mettersi d’accordo per accompagnarne anche più di uno). Per chi non potesse, la scuola provvederà ad accompagnarli (trovarsi a scuola al solito orario).
  • 9:00 inizio delle attività
  • 13:00 rientro a scuola (a cura della scuola).
  • 13:40 conclusione dell’attività
  • Ricordarsi di portare la merenda
  • Riferimento per qualunque evenienza: Fr Claudio 3358152830
incontri per le classi: 2 m A: 22 marzo 2017 3 m A: 8 marzo 2017
1 m A/B: 29 marzo 2017 2 m B: 5 aprile 2017 3 m B: 15 marzo 2017

 

………Tagliando da riconsegnare entro il martedì precedente l’incontro …………….

  • Io, sottoscritto genitore, ho preso visione delle iniziative per la Quaresima 2017
  • Autorizzo mia/o figlia/o _______________________________________________ classe…….. sez ………

a partecipare all’iniziativa “Alla ricerca di aria nuova”, organizzata dalla scuola presso i Saveriani di Desio.

Sono disponibile ad accompagnare mio figlio/a direttamente a Desio: [ sì ]           [ no ]

Cesano, 7 marzo 2017                                                   Firma ……………………………………………………………………….

Pubblicato in Circolari | Commenti disabilitati su Operazione Quaresima 2017

Forse basta riempire d’amore il momento presente

Forse. Parola dubitativa di quando tutto può succedere e tutto ancora farsi. Forse ti troverò, forse mi salverò, forse ritornerò … Forse, si apre alle possibilità, si incanta sul futuro o, più semplicemente sul dopo. Non chiude. Non definisce una condizione, ma resta sospeso e attende. Forse, porta in cuore un dubbio e custodisce la bellezza del rientro.
Amo quando ancora gli accadimenti non sono accaduti, quando costringono in una pausa d’attesa, o in un cielo di respiro.
Questo però non deve spingerci in un atteggiamento di indefinita proroga: se jl forse ci accompagna verso il futuro, quasi prendendoci per mano, è l’oggi che devo pienamente vivere. E’ l’oggi così come mi viene incontro che mi reclama, a cui devo rispondere così come sono, oggi.
Viviamo il coraggio e la paura delle nostre guerre quotidiane con il malinconico rimpianto di non essere come vorremmo, sempre divisi tra un ideale di perfezione a cui vorremmo assomigliare e la bruciante constatazione di essere imperfetti. In fondo non ci piacciamo ed è duro e difficile fare i conti con la nostra debolezza e con i nostri errori.
O irrimediabilmente sbagliati o pieni di certezze assolute: ci sentiamo così, come fossimo rigidi burattini nelle mani della vita. Invece siamo semi. Gonfi di possibilità, ricchi di umori e linfe che circolano dentro e da cui potere attingere, carichi di un futuro già tutto presente, già tutto qui. Un concentrato di forza e di energia che rischio di sprecare se mi ostino a voler essere qualcosa di diverso.

Tagore diceva:  ”Non è stato un martello a rendere le rocce così perfette, ma l’acqua con la sua dolcezza, la sua danza e il suo suono: dove la forza può solo distruggere, la gentilezza può scolpire”.

Forse cambierò, forse riuscirò a diventare un poco migliore, forse domani questi miei difetti svaniranno, ma oggi devo essere gentile con me. Una gentilezza che nasconde in cure un sogno, che accarezza e sospinge, che accompagna a guida.
Uno sguardo indulgente, insomma, uno sguardo benevolo dei nostri occhi su noi stessi, sulle nostre fragilità, sul non essere ancora come vorremmo. Quanta leggerezza ci darebbe la capacità di accettarci così come siamo, con il nostro cuore nudo e povero, sena maschere di inganni, senza mantelli di finzioni . Accettare il nostro ‘povero’ amore, le nostre virtù sgangherate, gli altalenanti buoni propositi, cercando soltanto di riempire d’amore il momento presente.
E’ il momento di essere vivi, oggi.
                                                                                                               – Maria Teresa Abignente  –

Ricca e creativa riflessione che dedichiamo a tutti voi, con l’impegno comune di essere gentili con noi stessi riempendo d’amore il tempo presente.
E cominciamo alla grande soffiando tanto amore leggero e avvolgente a chi fra noi, in questo meraviglioso mese di marzo, compie gli anni:
1  marzo – Francesco Caffarella – docente
3  marzo – Mattia Mazzilli 2B
5  marzo – Dimitri Zagano – docente
7  marzo – Filippo Bianchi 3A, Lorenzo Bianchi 3B e Alessia Pozzoli 2B
8  marzo –  fratel Zeno 😉
11 marzo – Chiara Tagliabue – docente
12 marzo – Chiara Cammarota 2A e Diego Troiano 3B
16 marzo – Ester Mosconi 1B
18 marzo – Marco Caffù 3A
23 marzo – Florinda Savatteri – docente
25 marzo – Nicole Villa 1A

Pubblicato in News della scuola | Commenti disabilitati su Forse basta riempire d’amore il momento presente

In attesa della visita di Papa Francesco

La visita che Papa Francesco farà alla nostra realtà milanese ha già messo in moto una imponente macchina organizzativa. Le parrocchie hanno già diffuso le modalità di partecipazionee anche noi, come scuola cattolica, intendiamo vivere e partecipare a questo evento. Presentiamo due modalità possibili, una per i genitori (e le classi prime e seconde) e l’altra per i ragazzi di terza media.

Incontro con Papa Francesco:

“In questa città io ho un popolo numeroso – dice il Signore” (Atti 18,10) 

Sabato 25 marzo, ore 15.00 – Parco di Monza.
Il Papa celebrerà la messa col popolo dei nostri paesi.
Invitiamo i ragazzi e le ragazze (di 1 e 2 media) con i loro genitori a partecipare !

I Ragazzi hanno già inviato a Papa Francesco i loro messaggi attraverso “Il Cittadino” di MB. Sarà bello, adesso, favorire la loro partecipazione alla messa, così forse un giorno potranno dire: “Io c’ero!”

Note pratiche per l’organizzazione:
1- I ragazzi devono essere accompagnati da un adulto che se ne prenda cura.
2- Occorre iscriversi nella propria parrocchia. (l’organizzazione dell’evento non accetterà iscrizioni singole, ma soltanto di gruppi, possibilmente di 50 persone, che le parrocchie iscrivono on line).
3- Il viaggio sarà effettuato in treno, a cura di ciascuna famiglia, d’accordo con la parrocchia, che indicherà prezzo del biglietto e orari del treno, per formare il gruppo, almeno fino ad attraversare i varchi di controllo, sotto la guida di un capogruppo indicato dalla parrocchia.
4- Si partirà orientativamente verso le 11.00 di sabato 25 marzo, per essere nel parco al massimo entro le 14.00

NB.: La scuola resta a disposizione per raccogliere le adesioni e far iscrivere in una parrocchia chi non sapesse come fare

Per gli alunni di terza media, una proposta speciale

dal Papa in bicicletta

Organizzazione:

1- Consegnare il tagliando di adesione a scuola entro il 7 marzo
2- Devono iscriversi anche gli eventuali adulti accompagnatori.
3- Si partirà orientativamente verso le 11.00 per essere nel parco al massimo entro le 14.00.
4- Portare pranzo al sacco
5- Il rientro è previsto in serata oltre le 19.00

Tagliando da riconsegnare entro il 7/3/17
Mio Figlio/a ……………………………………………………………………. classe 3 sez. ……

[  ] parteciperà in bicicletta all’incontro col Papa del 25 marzo dalle ore 11.00, secondo le modalità indicate.

[  ] Sarà accompagnato da: ……………………………………………(nome e cognome)

[  ] Non sarà accompagnato

Firma del genitore: ………………………………………………

Pubblicato in News della scuola | Commenti disabilitati su In attesa della visita di Papa Francesco

Tempo di crociere? quasi quasi…

Vi ricordate la lotteria della Famiglia Marista di novembre? I biglietti, i tanti premi estratti,…? Abbiamo chiesto al fortunato vincitore del primo premio, la crociera nel mediterraneo, di raccontarci brevemente questa esperienza di viaggio, appena conclusa. Lasciamo quindi la parola a…Federico Bettini (2mA).

Io e la mia famiglia quest’anno abbiamo vinto il primo premio della lotteria della scuola, quella organizzata durante la festa della solidarietà, l’ultimo sabato di novembre. E il primo premio era veramente una bella sorpresa: una crociera nel Mediterraneo!
E così abbiamo preso al volo questa splendida occasione e …

Il 5 febbraio siamo partiti da Genova per poi fare ritorno domenica 12 febbraio. Abbiamo visitato Roma, Palermo, Malta, Barcellona.
A Barcellona, la mia città preferita,  abbiamo visitato la Sagrada Familia e il Parc  Güell, due bellissime opere di Gaudi mentre a Roma abbiamo visitato Piazza San Pietro e poi siamo saliti su un bus turistico che  ci ha portato nei luoghi di maggior interesse storico e culturale della capitale.
Malta è un’isola molto tranquilla con la sua antica capitale Mdina, dove, dentro le sue mura, non possono circolare le automobili. Poi la visita alla capitale attuale, La Valletta, bella e moderna.
A Palermo un tour della città accompagnati da una simpatica guida.
La nave MSC  “Splendida” …che dire …era proprio splendida!!!!!!! Grandissima, attrezzatissima, divertente, spettacoli circensi, e tanto altro!

Non ci resta che ringraziare la scuola e la Famiglia Marista per la bellissima esperienza che abbiamo potuto fare.

Pubblicato in News della scuola | Commenti disabilitati su Tempo di crociere? quasi quasi…

Un incontro di “spessore” per il 50esimo della scuola

Molti genitori avranno già ricevuto il secondo numero della newsletter per il cinquantesimo della scuola. Credo che non sia passato inosservato l’appuntamento che si sta preparando, in collaborazione con il cineteatro Excelsior, per mercoledì 15 marzo alle 21, presso l’Auditorio Paolo e Davide Disarò.
Riunire due personaggi del calibro di Cantone e Cacciari è sicuramente un evento di grande spessore e significato. Notizia dell’ultima ora: aggiungiamo che il moderatore della serata sarà il giornalista Lucio Fontana, direttore del Corriere della Sera.
Riportiamo sul sito il “pezzo” che abbiamo già anticipato e che ci aiuta a cogliere il senso di questo incontro

15 marzo, ore 21 presso l’Auditorium Paolo e Davide Disarò, incontro con Raffaele Cantone e Massimo Cacciari: onesti cittadini sulla strada della legalità

Abbiamo “lavorato” a questo appuntamento con passione e spirito di collaborazione con il territorio, da lungo tempo. E come scuola marista ci siamo confrontati con il Centro Culturale don Bosco (che gestisce la programmazione del cine-teatro Excelsior) per mettere insieme conoscenze e risorse.
Così è la nata l’idea di una serata per ascoltare due testimoni particolarmente significativi della nostra realtà e del nostro tempo. Da un lato abbiamo invitato il Presidente dell’Anticorruzione, il dott. Raffaele Cantone, magistrato impegnato a lungo nei difficili territori dove la camorra sembra un destino ineluttabile e dall’altro Massimo Cacciari, filosofo e amministratore civico che ritorna a Cesano proprio per riprendere un percorso educativo iniziato ai tempi della facoltà di Filosofia del S. Raffaele, di cui era preside, e ora si avvia a patrocinare, sempre in Cesano, un nuovo centro dedicato alla cultura europea.
Ma perché proprio Cantone? Solo per rincorrere un nome ormai conosciuto per le tante frequentazioni di radio, salotti televisivi o in riconoscimento del supporto prezioso fornito ad Expo 2015?
Niente di tutto questo: basta guardare la foto che abbiamo inserito per capire i motivi della nostra scelta, lo sfondo parla da solo. Oltre ai ruoli prestigiosi che oggi riveste, Raffaele Cantone è un ex-alunno della scuola marista di Giugliano in Campania e la sintonia con questa istituzione educativa si è concretizzata in numerose collaborazioni. Oltre alla presentazione dei suoi libri (la scuola marista è stato il primo e forse l’unico luogo dove ha potuto presentare alla sua città questa scomoda testimonianza) abbiamo avuto modo di realizzare insieme qualcosa di più duraturo, per il territorio campano e non solo. Presso la scuola marista di Giugliano è oggi attivo, anche grazie al suo impegno, un presidio di Libera, dedicato ad una delle tante, troppe, vittime innocenti di mafia: Mena Morlando. In un territorio tristemente famoso per essere il cuore della terra dei fuochi, servono presenze coraggiose e punti di riferimento per la legalità.
Abbiamo avuto modo di apprezzare la sua preziosa collaborazione e competenza in diversi convegni, tavole rotonde e dibattiti con gli alunni. Sempre disponibile e attento ai risvolti educativi, gli abbiamo così chiesto la cortesia di venirci a parlare di questa semplice pretesa: formare “onesti cittadini”. Era il binomio usato dallo stesso Champagnat per spiegare al Re di Francia la missione dei fratelli maristi da poco fondati. Come scuola non possiamo accontentarci di niente di meno, anche quando le difficoltà sono all’ordine del giorno e altre soluzioni, sicuramente più disinvolte, fanno capolino.
Essere onesti per quale motivo? A quali condizioni? Con quali risvolti nel sociale? Ma non solo come rigido “dovere”, bensì come opportunità, risorsa e persino vantaggio competitivo.
Pensiamo che lo scambio tra Cantone e Cacciari possa essere proprio una felice occasione per stimolare un dialogo inconsueto e onesto su questa dimensione etica, oggi apparentemente surclassata da altre mode sociali. L’incontro si svolgerà nell’auditorium Paolo e Davide Disarò (Chiesa vecchia di Cesano), alle ore 21 di mercoledì 15 marzo ed è aperto a tutta la cittadinanza. La capienza della sala è intorno ai 400 posti a sedere. Siamo sicuri che sarà una serata di crescita e di confronto dal quale uscire tutti arricchiti.

Pubblicato in Appuntamenti, News della scuola | Commenti disabilitati su Un incontro di “spessore” per il 50esimo della scuola

torneo di Pallavolo, ci siamo quasi… secondi!

Complimenti ai ragazzi della 3A che venerdì pomeriggio hanno difeso con slancio e passione la nostra presenza al torneo cittadino di pallavolo. Erano diversi anni che la nostra scuola si doveva accontentare dello slogan “l’importante è partecipare” e poco più, anche quando il team sembrava promettente, come lo scorso anno. Ma la logica dell’eliminazione diretta, a volte imprevedibile, ci ha spesso fermati al primo turno.

Invece questa volta, dopo una appassionata sfida tra le due classi di terza media, alla fine della mattinata di martedì scorso, che aveva visto prevalere i ragazzi della sez. A, le cose sono andate decisamente meglio. Siamo arrivati secondi!


Venerdì, subito dopo la fine della scuola e la mensa siamo partiti per accompagnare la squadra: erano presenti fr. Giorgio, la prof. Maggioni e fr. Zeno; per l’occasione abbiamo portato con noi anche il gruppo del laboratorio di giornalismo, che avrà così modo di mettere alla prova l’arte del cronista per raccontarci l’evento.

La palestra della scuola media di Via San Marco brulicava di ragazzi, tute colorate, viavai di atleti e sguardi attenti per cogliere ogni dettaglio utile alla partita: come schiacciano gli avversari, come si passano il pallone, quale strategia adottare… anche se il prof. Caffarella non era presente, le sue raccomandazioni erano palpabili.
Benissimo la prima partita, vinta di slancio, altrettanto bene la seconda, che ci ha spalancato le porte della finale; decisive le schiacciate di Stefano e di Chicca… purtroppo i nostri hanno dovuto cedere alla squadra 3A della Galileo Galilei e accontentarsi del secondo posto. Ma è già una bella soddisfazione. A tutti i giocatori un bel grazie con la prospettiva di mettercela tutta anche al prossimo appuntamento: le maristiadi di maggio!

A questo link potete rivedere le immagini della nostra selezione di martedì e del torneo di volley

Pubblicato in News della scuola | Commenti disabilitati su torneo di Pallavolo, ci siamo quasi… secondi!