Ultimi giorni prima degli esami

E anche il sogno di quest’anno è stato vissuto fino in fondo, con tutte le sue tappe, quelle belle e importanti, i suoi giorni lunghi e quelli leggeri. Per realizzare i sogni ci vogliono tutti questi momenti. E la fine dell’anno è un po’ il riassunto di questo sogno, davvero intenso.

Vogliamo ricordare la bella serata a teatro, vissuta in famiglia con tanti genitori e ragazzi  nella cornice del don Pedretti di Molinello. Abbiamo apprezzato la pregevole rappresentazione del Piccolo Principe (complimenti davvero alla regista, Valeria, per l’originale messa in scena) e la presentazione di alcuni eventi significativi, in particolare il progetto del sottopasso sul quale torneremo nei prossimi giorni.

E giovedì 8 la festa finale, con la suggestiva celebrazione in S.Stefano insieme ai bambini della scuola primaria: una riflessione scandita dalle 3 parole importanti del bicentenario marista: grazie, perdono e impegno. Tornati a casa, nella splendida giornata ormai pienamente estiva, ecco un fresco pensiero della Famiglia Marista che ha continuato la sua tradizione del ghiacciolo di fine anno. Sono poi subito iniziati i giochi alternativi organizzati dal prof. Caffarella: calcio seduto, palla rilanciata, calcolatori digitali… non di solo calcio vivono le persone!
Verso le 11:30 le mamme delle diverse classi erano tutte pronte per la merenda di fine anno e poi tutti sotto il tendone per gli ultimi ringraziamenti, l’inno cantato dal coro di prima media, le premiazioni dei giochi di matematica e scienze, la consegna della copia ufficiale della Marivista… Quante cose, ma è così che la scuola diventa luogo dove vale la pena trascorrere tempo importante e significativo.

Adesso tocca ai risultati, esposti dal giorno 9, poi da lunedì 12 si passa agli esami di terza media. Come alsolito, solo per i vostri occhi, ecco le rassegne fotografiche di questi ultimi giorni

Questa voce è stata pubblicata in News della scuola. Contrassegna il permalink.