News della scuola

Vivere è camminare

E’ giunta, col suo mantello a spolverare di bianco il mondo. Sorella neve ha un pennello unico per dipingere, ma il risultato è sorprendente. Solo lei sa giocare col chiaro scuro, col bianco e il nero con quella maestria unica dei maestri pittori.
Intanto noi continuiamo il nostro camminare, quotidiano, ed anche se la stella non si fa vedere, abbiamo una Parola che illumina la strada.
“Alzati e cammina” è un invito, è come dire: hai in te tutto ciò che ti serve per camminare, per ricominciare a camminare.
Sembra che Dio ci dica: Io sono qui a ricordarti quanto sei prezioso, quanti miracoli tu puoi fare, per cui smettila di giocare a fare il malato, prova a guardare con occhi nuovi la tua storia.
Dio fa i miracoli che vuole, ma sento che il miracolo più prezioso che fa è quello di risvegliare in te la tua parte migliore, di ricordarti il sogno più bello della tua vita… perché ‘la meta è partire’!
Ecco perché se sei fermo e bloccato, Dio oggi ha solo una parola da dirti: alzati e va, fai qualcosa, anche se rischi e sbagli…e la meraviglia è che appena fai il primo passo, Lui si fa soffio di vento nelle vele della tua barca.
Eccoti in dono le parole di Papa Francesco: “Vivere è camminare, vivere è andare per diverse strade, diversi sentieri che lasciano il loro segno nella nostra vita”.
(Giorgio Bonati)

Quale migliore augurio, in questi giorni particolarmente belli, per ciascuno di noi e soprattutto per chi in questo mese d’incanto compie gli anni.
Eccoli i nostri festeggiati:
7  dicembre – Elisa Faccio 1B e Marta Faccio 1A
10 dicembre – Camilla Piva 3B
14 dicembre – Giorgio Banaudi – docente
15 dicembre – Matteo Cannarozzi 3A e Francesco Pozzi 3A
18 dicembre – Davide Giusti 1A
20 dicembre – Valentina Biasiolo 2B
24 dicembre – Chiara Corti 3A
26 dicembre – Simone Fasoli – docente
27 dicembre – Vanessa Spencer – docente
28 dicembre – Matteo Maresca 1A
31 dicembre – Maurizio Tartari 1A