logo Champagnat 2016

champagnat-alta

In quest’anno scolastico 2016-17 la scuola si è dotata di un logo che possa aiutarla a unificare l’immagine all’esterno dell’Istituto e possa trasmettere qualche suggestione sulla sua identità attraverso le forme e i colori.

Un logo normalmente dovrebbe “parlare” in forma immediata, ma per chi lo vede le prime volte è forse utile una breve spiegazione sul significato globale del nuovo simbolo che poco alla volta verrà riprodotto su ogni pubblicità, circolare, lettera o insegna.

  1. La firma di Champagnat è quella originale di san Marcellino: chiara, continua, elegante e semplice allo stesso tempo
  2. Il nome Istituto in stampatello identifica una realtà composita, formata da varie realtà scolastiche, è segno di una presenza, ormai antica e conosciuta a Genova, che ha attraversato nei più di 100 anni di vita varie fasi e forme di servizio, in luoghi diversi e con modalità differenti
  3. Il simbolo è costruito con i due colori blu e giallo che sono stati sempre i prescelti nella storia della scuola marista e nelle attività sportive dello Champagnat
  1. La grafica del simbolo, essenziale e chiarissima, può suggerire diverse interpretazioni, la prima delle quali può essere l’abbraccio, la protezione, la sicurezza di mani che ti guidano e proteggono: la realtà educativa dello Champagnat vuole continuare ad essere un luogo sicuro, adatto ai bambini e ai ragazzi nel momento della loro crescita, lo spazio aperto che nasconde un tesoro, un sole, il bambino unico e in trasformazione che sta al centro dell’Istituto
  2. Una seconda lettura del simbolo è l’apertura verso l’alto: non una realtà chiusa e perfettina, ma una strada con una direzione, una testa in ricerca, un cuore con una apertura
  3. E infine, ma sappiamo che i simboli possono contenere molto di più delle nostre spiegazioni, il simbolo ci può ricordare la lode, l’esultanza, la gioia di vivere, vi si può vedere un volto e delle braccia in alto, in posizione di esultanza, di festa

Queste, in breve, le suggestioni che il nuovo logo ci può suggerire, però fare dell’Istituto Champagnat, un luogo caldo come un abbraccio, aperto verso l’alto, ricco di di gioia, dipende da noi persone,
non dai disegnini…