News della scuola

Passione per la chimica…

Controlla gli ultimi aggiornamenti – dicembre 2012 (guarda in fondo a questa pagina)

Si fanno tante cose a scuola, ma per far breccia sulla curiosità e sugli interessi dei ragazzi non ci si può accontentare del normale tran-tran. Saper presentare i contenuti in modo diverso dal solito è spesso la chiave per favorire l’ascolto e la partecipazione. Anche un concorso, quindi, può servire a questo scopo.

Federchimica, insieme ai produttori di chimica di base e al MIUR, favorisce da anni un approccio al complesso mondo della scienza e della plastica in particolare, mediante un concorso, che spinge le classi a scoprire la presenza di questo composto nella vita di tutti i giorni, a maturare una corretta conoscenza e un uso consapevole, senza dimenticare l’importanza del riciclo e della qualità della vita. Anche la nostra scuola dei Maristi si è iscritta l’anno scorso a questa iniziativa e, grazie alla passione della docente di matematica e scienze, prof.ssa Muraro, gli alunni sono stati invitati a conoscere meglio questo composto, a immaginare utilizzi creativi della plastica e a preparare materiali informativi da usare in classe. Immaginatevi la sorpresa di risultare, a fine anno, tra i finalisti e persino di aver vinto il 3 premio nella sezione scuola media. Insomma, “gareggiare” con tante altre scuole di tutta Italia e scoprire di aver realizzato qualcosa di interessante e valido è il miglior “voto” che gli alunni possano ricevere, perché il giudizio del prof. solitamente, fatica a varcare i confini del quotidiano.

La premiazione è stata molto gradita e concreta: una manifestazione da vivere a Genova, durante la Settimana della scienza, che si sta svolgendo proprio in questi giorni nei vari luoghi storici del capoluogo genovese.

Con le nostre 2 classi di terza media siamo partiti venerdì mattina, sotto un cielo che minacciava pioggia, ma che per fortuna è stato molto clemente nei nostri confronti (abbiamo preso solo qualche spruzzata d’acqua proprio prima della partenza, poca roba!). Appena arrivati in piazza De Ferrari i ragazzi hanno assaporato subito qualcosa di chimico e di molto efficace: il profumo della focaccia genovese. Come resistere? Meno male che eravamo in anticipo. Siamo poi saliti nello splendido salone del Consiglio del Palazzo Ducale; una grande sala ma insufficiente per accogliere le 13 scuole vincitrici dei vari premi. Nel corso della premiazione abbiamo ascoltato brani di un libro che è stato poi offerto ad ogni alunno (arriverà a scuola quanto prima), letti dalla voce dell’autrice, Sabina Colloredo: un insolito modo di presentare la passione per la scienza attraverso il romanzo… Ad ogni premio c’era l’applauso, quasi una standing ovation, per tutte le classi, dalle elementari ai grandi delle superiori. E quando è toccato a noi ci siamo precipitati per la foto di rito: oltre al premio anche un pallone in tiratura limitata, lo stesso utilizzato per gli europei di calcio! Lo terremo per le finali della nostra scuola. Dopo la premiazione un rinfresco che definire pantagruelico è quasi poco: lasagne, pasta al pesto, parmigiano, tartine, dolci… e immaginatevi gli oltre 600 ragazzi presenti a far onore ai piatti, nella cornice dello splendido palazzo.

Poi nel pomeriggio la visita d’obbligo all’acquario, offerta da Federchimica e un laboratorio di approfondimento sulla plastica e sugli usi quotidiani di questo prezioso prodotto. Il tutto condito da varie passeggiate tra i caruggi della città vecchia, un cuore pulsante di storia antica e di globalizzazione. Passare nelle stesse vie frequentate dal giovane Colombo e incontrare oggi in quegli stessi angoli gente di ogni nazionalità… fa pensare!

Siamo ripartiti abbastanza tardi, la pioggia iniziava già ad allearsi con il traffico e così il rientro è avvenuto verso le 21. Ma una giornata come questa sarà bella da ricordare.

Aggiornamenti

martedì 30 ottobre – pubblichiamo anche l’articolo e le foto che il Giornale di Seregno hanno realizzato su questa manifestazione: cliccate per ingrandirlo.

venerdì 7 dicembre – La segreteria di Federchimica ha inviato le pubblicazioni per tutti gli alunni; le abbiamo consegnate ai docenti di Scienze che insieme al docente di Italiano provvederà ad utilizzare questo testo nelle attività di classe.
Oltre ai fascicoli, hanno inviato anche gli auguri per le prossime vacanze e un CD con le foto ufficiali della manifestazione, insieme ad una documentatissima Rassegna Stampa dell’evento. Noi siamo presenti alla pagina 15

Adesso manca solo più la ciliegina sulla torta: i premi per la scuola, che dovrebbero essere in arrivo. … Vi faremo sapere.

Lascia un commento