Dalla parte dell’altra metà del cielo

25/11 – Come educatori e sostenitori dei diritti dei bambini, promuoviamo la parità di genere negli ambienti dove ci troviamo, dalle scuole alle opere sociali. Spesso ci capita di incontrare le immagini affollate di scarpe rosse che ricordano la impegnativa ricorrenza della giornata di oggi contro la violenza sulle donne. Un’emergenza ancora troppo bruciante per lasciarla scivolare nell’indifferenza.

Crediamo che le bambine e i bambini debbano crescere in uno spirito di amore e rispetto reciproco. Il fondatore dei maristi, Marcellino Champagnat, ha sempre insistito sul fatto che l’uguaglianza dovrebbe essere il segno distintivo dello sforzo educativo marista e dovrebbe caratterizzare tutti gli aspetti dell’educazione dei bambini.
Il suo principio educativo “per educare bene i bambini, bisogna amarli e amarli tutti allo stesso modo” continua a ispirare il nostro operato e anche qui al Ciao siamo impegnati su questo fronte, con particolare attenzione alle donne, ragazze e bambine che lo frequentano.

Nella giornata contro la violenza sulle donne ci sembra importante sottolineare questo aspetto proprio perché presso il Ciao la presenza femminile è davvero numerosa, evidente e significativa e l’impegno per il rispetto dei diritti “al femminile” è ben presente.
Proprio nella mattinata di quest’oggi, entrando nel centro, ci si rende pienamente conto di questo aspetto.

A cominciare dall’accoglienza e impegno delle 3 insegnanti del CPIA, all’attenzione operosa delle tante donne, mamme e alunne che frequentano i corsi di alfabetizzazione, alla nostra babysitter Claudia impegnata a trattenere i piccoli e le piccole che altrimenti obbligherebbero le loro mamme a restarsene a casa…

E poi nel pomeriggio l’impegno del doposcuola, con le tante volontarie che si dedicano a questa missione e le alunne che si aggirano tra i tavoli, tra un compito e l’altro.

Ricordarci di questa ricorrenza e tenere alta l’attenzione sono il nostro modo di partecipare e far rispettare questi diritti, nel comune cammino verso un mondo più accogliente e inclusivo.

Posted in CIAO, Formazione, Interculturalità and tagged , , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *