I piccoli elfi di Natale

12/12 – E così sabato scorso sono venuti a trovarci i piccoli aiutanti di Babbo Natale per decorare il CIAO in vista delle prossime feste natalizie. Ma andiamo con ordine…

Quando si pensa al Ciao con l’ottica dei bambini, non si tratta solo di compiti e questo lo sanno benissimo i nostri piccoli amici (quante volte vengono anche se i compiti sono pochi, giusto per stare un po’ insieme e questo ci fa piacere…), ma qualche volta la prospettiva è ben diversa e più divertente. Quando li abbiamo invitati per venire a sistemare gli addobbi di Natale avevamo un po’ di timori: “E’ sabato, chissà se vengono, e poi c’è persino la partita del Marocco… speriamo almeno che non piova…”.
D’altra parte quel sabato era l’unico momento libero per gli amici del Rotaract che erano disponibili per darci una mano.

Ma le piccole paure si sono subito incrinate quando dalle 16 hanno iniziato ad arrivare i primi collaboratori. Poco alla volta sono “spuntati” i nostri elfi, tutti contenti di venire a rendere più bella la sede del Ciao. Così, sotto la guida esperta di Ricky, abbiamo iniziato la nostra attività. Il lavoretto da preparare era molto verde: pigne naturali (raccolte lungo la pista ciclabile di Siracusa, anche qui ci sono tanti pini), unpo’ di colore per renderle ancora più evidenti, una prima mano di verde, poi una spruzzata di bianco, incollare a caldo sul tondino di legno et voila, il simbolo di Natale è bello e pronto. E che figurona che fa!

Tutti i bambini, insieme ai volontari, erano riuniti intorno al tavolone per pitturare, sistemare, scoprire come fare, poi subito dopo è scattata l’operazione “facciamo l’Albero”, che è ormai diventato un classico per il nostro centro. Ogni bambino poteva scegliere dove appendere gli addobbi splendenti, le famose palline di Natale che durante il campo estivo ci servono per colpire i bersagli, poi le luci, poi i peluche e gli altri addobbi. Insomma, in poche manciate di minuti il Ciao ha cambiato aspetto e nei prossimi giorni sarà una bella festa fare le solite cose in una cornice così suggestiva.

Infine la merenda: panettone e pandoro per tutti quanti, con un brindisi all’aranciata e coca-cola. Nel frattempo un bel gruppetto di bambini sbirciava sul telefonino, perché si stava concludendo la partita tanto attesa: Marocco-Portogallo che già stava regalando una sorpresa incredibile. Quando poi il Marocco ha finalmente vinto vi potete immaginare la soddisfazione e l’entusiasmo dei nostri piccoli amici. In pratica era già arrivato il primo regalo di Natale!

Basta poco per riempire di cose belle il pomeriggio, stare insieme, piccoli lavoretti artistici, il clima del Natale che ci ricorda la bellezza e l’importanza della vita di ciascuno, soprattutto dei più piccoli.

Un grazie doveroso agli amici del Rotaract e lasciamo il resto al linguaggio delle tante foto di questo pomeriggio, con un ringraziamento speciale anche a Fachi, che da Roma è venuto a visitare in questi giorni la comunità marista e le tante realtà che girano intorno al Ciao. Domani saremo chiusi per la festa di Santa Lucia e tutte queste novità ci fanno sentire in modo ancora più intenso che … il Natale sta arrivando.

Ecco allora l’album delle foto di questo pomeriggio di preparativi natalizi

Posted in attività, CIAO, doposcuola, Siracusa News and tagged , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *